News

Ottobre
Fanfara di Cembra

L’idea di una banda musicale per Cembra risale al 1895, prende corpo da un gruppo di amici,  amanti della musica e della convivialità che essa porta con sé.

La compagine musicale viene formalizzata con la presentazione, già l’anno seguente, dello statuto da parte del Podestà di Cembra alla cittadinanza,  il 27 aprile 1896.

Per l’occasione il Comune interviene con un contributo di 100 fiorini e in cambio la banda si impegna a partecipare gratuitamente alle grandi feste paesane.

I documenti storici riportano  che nel 1926 erano presenti, nella comunità di Cembra, due bande, quella Sociale e quella del Circolo.

La banda del Circolo non ebbe vita lunga, mentre quella Sociale continuò, raggiungendo il suo massimo splendore negli anni sessanta. Poi, gradualmente, cominciarono a venir meno le forze e l’entusiasmo, tanto che nel 1983 anche la banda Sociale si sciolse.

La pausa però fu  di breve durata tanto che nel 1986 ci fu la rinascita di un nuovo gruppo musicale,  con il nome di Fanfara Alpina, con la guida del maestro Adelio Sonn e la presidenza  di Carlo Dessimoni.

Con 28 allievi, la fanfara apre nel 1988 un primo corso di perfezionamento. Si suona lirica, musica da film, marce da sfilata. Con lo stesso lo spirito di una volta,quando la banda era parte attiva della vita del paese,e accompagnava i cortei matrimoniali, le processioni, rallegrando le feste e offrendo concerti in piazza.

Dal 1996 al 2000 con il maestro Nicolodi Martino la Fanfara Alpina ridefinisce la propria attività bandistica adottando un repertorio più vasto con incursioni nel genere classico, in quello moderno e nel jazz.

Nasce nel frattempo la Banda Giovanile, importantissima per la formazione e la crescita musicale dei partecipanti ai corsi. Attualmente è diretta dalla maestra Elena Rossi ed è composta da oltre trenta allievi, allievi provenienti dai corsi di Cembra e della Barda S. Valentino di Faver.

Dopo una breve parentesi di due anni che vede impegnato nel ruolo di maestro Renzo Mosca, dal 2003 fino a fine 2015, la Fanfara Alpina è diretta dal maestro Di Vincenzo Enrico Leo. Questi ha coinvolto la Fanfara in un percorso di rinnovamento artistico che ha visto i musicisti misurarsi con brani musicali di alto livello, Il programma musicale spazia dai classici per banda alle colonne sonore di film, dalla musica leggera per fiati alle marce e alla musica sacra.

Annualmente, oltre ad essere presente nelle occasioni importanti del paese, la Fanfara partecipa all’Adunata Nazionale degli Alpini e è impegnata in molte uscite, non solo in Trentino, ma in tutta Italia e all’estero (nell’agosto 1997 in Slovenia, nel luglio 1999 ad Amriswill in Svizzera, nel luglio 2003 in Francia, nell’ottobre 2004 a Stoccarda in Germania e nel luglio 2007 in Slovenia).

Nel corso del 2005 la Direzione della Fanfara Alpina ha deciso di premiare  l’impegno profuso dai suoi musicisti con un’iniziativa che ne suggellasse nel tempo  e nella storia della comunità cembrana lo standard qualitativo raggiunto. Così nel  2006 l’associazione  ha realizzato il suo primo compact-disc,  documentando in tal modo i  trascorsi artistici del passato ed inoltre dando un riconoscimento a tutti i musicisti, alle loro famiglie e alle numerose persone vicine alla Fanfara e, non per ultimo, contribuendo alla promozione culturale-sociale che vede l’associazione impegnata con slancio e competenza nella comunità di appartenenza.

Da gennaio 2016 il ruolo di direttore della Fanfara Alpina di Cembra è affidato alla valente bacchetta del maestro Mastroeni Andrea.

SEGUITECI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Cori e fanfare
CONDIVIDI