Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

TRENTO CENTRO

TRENTO CENTRO

COMUNE:
TRENTO CENTRO
ZONA:
SINISTRA ADIGE
COSTITUITO IL:
1928
CAPOGRUPPO:
Frizzi Paolo
VICE CAPOGRUPPO:
Bettega Lorenzo
SEGRETARIO:
Briani Marco
CASSIERE:
Briani Marco
CONSIGLIERI:
Battaglino Matteo
Beltrame Gianluca
Ferrazza Luigi
Giacomoni Silvano
Pozza Giorgio
Pertile Rodolfo (amico)
STORIA:

(da "Alpini una famiglia!")
Costituito nel 1928.
Ricostituito nel 1948.
Inaugurato il 23 maggio 1954 nella sala consiliare del Comune di Trento - Madrina del gagliardetto la sig.ra Ida Pilati, madre del Caduto alpino ten. Marcello Pilati, rappresentata dalle due figlie sig.ra Ida in Sartori e sig.ra Leonardi.
Capigruppo dalla fondazione:
prof. Gino Rossi 1928-1930
ten. Guido Sevignani 1930-1933
sig. Lodovico Avancini 1933-1934
 Dott. Celestino Carlin 1934-1935
sig. Guido Bragaldella 1935-1937
Dopo la morte di `Guido Bragaldella (5 nov. 1937) non si ha notizia di altre nomine. Con probabilità l`incarico viene affidato all` aiutante magg. Mario Corradi o al serg. Aldo Righi, addetti al Comando del Btg. Paganella.
rag. Giuseppe Schirripa 1948-1949 pro. Celestino Margonari 1949-195 2 ing. Giorgio Conighi 1952-1953 avv. Manlio Stefenelli 1953-1955 magg. Renzo Mondini 1955-1958 cav. Alfonso Ferrarese 1958-1960 avv. Fabio Valer 1960-1966
t. col. Valentino Margonari 1966-1974
cav. uff. Onorio Dalpiaz 1974-1982
Il Gruppo ha la sede sociale in Passaggio Giovanni Peterlongo n. 5 (Via Roma), ricavata, con lavoro volontario e offerte degli Alpini di Trento, da una parte del vecchio magazzino della S.I.T. di proprietà del Comune.
Oltre alla normale attività, organizza cerimonie in suffragio dei Caduti, commemorazioni del 3 N ovembre, delle battaglie di Pljevlje e di Nikolajewka, visite al Mausoleo di Battisti al Dos Trento, serate culturali,
riunioni conviviali e ricreative, castagnate, gite sociali.
Cura lo sport alpino partecipando a gare sciistiche di marcia e corsa in montagna, di tiro a segno. Mette in calendario il Trofeo Nino Andreaus, gara di tiro a segno, giunto nel 1981 alla Il a edizione, che si disputa al poligono Soraval di Cadine; e il Trofeo Rinaldo Brocai, gara di corsa in montagna a carattere nazionale, giunta nel 1981 alla IX Edizione.
Nel 1976 ha partecipato all` Operazione Friuli in aiuto dei fratelli terremotati, inviando a Buia 50 Alpini e Amici degli Alpini e un`offerta in denaro.
Nel 1980-`81 ha dato man forte alla costruzione della Baita don Onorio» prestando n. 434 giornate di lavoro gratuito, inviando materiali da costruzione di vario genere, un`offerta in denaro e gestendo lo spaccio.
Nel 1981 ha partecipato alla sottoscrizione sezionaIe pro terremotati del Sud inviando una cospicua offerta.
Dal 1958, cioè dall` apertura della sede attuale di Via Roma, gestisce lo spaccio della sede.