Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

RONCONE

RONCONE

COMUNE:
RONCONE
ZONA:
GIUDICARIE E RENDENA
COSTITUITO IL:
1934
CAPOGRUPPO:
Mussi Luigi
VICE CAPOGRUPPO:
Bazzoli Enzo
SEGRETARIO:
Mussi Tullio
CASSIERE:
Ghezzi Ezio
CONSIGLIERI:
Amistadi Sergio
Armani Loris
Bazzoli Iulio
Bazzoli Ovidio
Failoni Guido
Filosi Stefano
Ghezzi Prospero
Iori Giorgio
Roseo Paolo
STORIA:

(da "Alpini una famiglia!")

Intitolato dal 1950 alla memoria del ten. cappellano alpino padre Giuseppe Oliana, caduto a Plevlje l`1-12-1941.

Costituito nel 1934.
Inaugurato il 10 giugno 1934 - Madrina del gagliardetto la sig.ra Giuseppina Bertoni-Ghirardini.
Ricostituito nel 1950.
Inaugurato il 15 gennaio 1950 - Madrine del gagliardetto le signore Giuseppina Ghirardini e Luigia Giovanelli.
Capigruppo dalla fondazione:
sig. Giuseppe Mussi 1934-1935
sig. Aristide Bazzoli 1935-1936
ten. Emanuele Zeni 1936-1938
sig. Ettore Pizzini 1938-1943
dottor Aurelio Tamanini 1950-1952
sig. Mario Oliana 1952-1954
sig. Giacomo Mussi 1954-1956
ins. Emanuele Mussi 1956-1962
ins. Baldassare Fioroni 1962-1972
sig. Antonio Salvadori 1972-1973
ins. Baldassare Fioroni 1973-1981
sig. Tullio Mussi 1981-1982
Oltre alla normale attività e alla sua assidua partecipazione alla vita dell`Associazione, il Gruppo:
- nel 1971 ha costruito una chiesetta alpina in località Pozza, inaugurata il 16 agosto 1971;
- nel 1976 ha partecipato con numerosi Alpini e Amici degli Alpini ai lavori del cantiere di Buia in Friuli (n. 49 uomini con Bondo) e inviando pure un`offerta in denaro;
- nel 1980 ha eretto una croce lignea sulla Cima Benna a m 2248, inaugurata il 20 settembre;
- nel 1980-`81 ha collaborato con altri Gruppi della Sezione alla costruzione della Baita don Onorio prestando 7 giornate di lavoro gratuito ed ha partecipato alla sottoscrizione pro terremotati del Sud.
Nel197 6 ha raccolto 128 firme per la proposta di legge d`iniziativa popolare, promossa dall`A.N.A., per il voto agli emigranti nei luoghi di lavoro.