Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

PRIMIERO

PRIMIERO

COMUNE:
PRIMIERO
ZONA:
PRIMIERO - VANOI
COSTITUITO IL:
1930
CAPOGRUPPO:
Salvadori Renato
CONSIGLIERI:
Broch Lodovico
Kaltenhauser Lino
Longo Quirinio
Lucian Giancarlo
Meneghel Marcello
Salvadori Felice
Salvadori Raimondo
Simion Albino
Simion Bruno
Simion Giovanni
Simoni Pietro
STORIA:

(da "Alpini una famiglia!")

Costituito nel 1930.
Inaugurato il 2 marzo 1930 - Madrina del gagliardetto la signora Ida Tissot.
Ricostituito nel 1951 e nel 1963.
Inaugurato il 29 giugno 1963 - Madrina del gagliardetto, benedetto dal vescovo missionario mons. Tissot di Transacqua, la signora Ida Broch vedo Loss, vedova di Alpino caduto in Russia.

Capigruppo dalla fondazione:
sig. Luigi Cavessogo 1930-1932
ten. Silvio Mabboni 1932-1933
S. ten. Rodolfo Gadenz 1933-1940 (?)
sig. Ezio Gaudenzi 1951-1952
cav. Giovanni Gubert 1963-1982
Il Gruppo organizza assemblee di soci, manifestazioni patriottiche, riunioni conviviali e ricreative, feste campestri, gare sportive. Partecipa ai raduni nazionali e locali dell`Associazione.
Nel 1964 ha eretto una croce a ricordo dei Caduti, sulla Cima Padela (quota 1800 m), benedetta dal vescovo miss. mons. Tissot il 5 luglio 1964.
Nel 1966, al tempo dell`alluvione del 4-5 novembre, interviene, a fianco dei Vigili del Fuoco Volontari, in difesa del paese.
Nel 1968 partecipa alla costruzione del Monumento in memoria dei Caduti, delle Vittime civili di Guerra e delle Vittime dell` alluvione.
Nel 1976 invia alla Sezione un` offerta pro terremotati del Friuli e nel 1981 una pro erigenda «Baita don Onorio».