Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

LASINO

LASINO

COMUNE:
LASINO
ZONA:
VALLE DEI LAGHI
COSTITUITO IL:
1954
CAPOGRUPPO:
Pedrini Renato
VICE CAPOGRUPPO:
Pisoni Graziano
SEGRETARIO:
Pisoni Diego
CASSIERE:
Caldini Giuliano
CONSIGLIERI:
Pegoretti Claudio
Tasin Roberto
Danielli Franco
Chiste' Ivo
Chemotti Diego
Danielli Carlo
Crosina Walter
Chiste' Luigi



STORIA:

(da "Alpini una famiglia!")
Costituito nel 1954
Inaugurato il 29 maggio 1960 a Lagolo - Madrina la baronessa Emma Ciani Bassetti, consorte del cap. bar. Roberto, socio e animatore del Gruppo.
CaPigruppo dalla fondazione:
dotto Giuseppe Biscaglia 1954-1958
cav. Mario Ceschini 1958-1959
dotto Giuseppe Biscaglia 1959-1960
sig. Vito Chistè 1960-1961
sig. Marco Ceschini 1961-1963
sig. Leone Pozzani 1963-1967
sig. Flavio Pedrini 1967-1970
sig. Carletto Pedrini 1971-1973
sig. Leone Pozzani 1973-1975
sig. Ruggero Rosà 1975-1976
sig. Giuliano Caldini 1976-1982
Il Gruppo ha la sede sociale nell`edificio dell` ex Municipio di Lasino. Svolge la propria attività attraverso le assemblee annuali, riunioni, manifestazioni patriottiche, gare sportive, feste popolari, carnevale, e feste alpine a Campo di Lasino. Il 4 novembre commemora i Caduti con una cerimonia religiosa e con la posa di fiori al Monumento ai Caduti.
Partecipa alle manifestazioni alpine nazionali e locali e partecipa in maniera costruttiva alla vita della comunità.
Nel 1971 ha costruito una chiesetta alpina a Campo di Lasino, dedicandola ai Caduti in guerra. Dall` anno della inaugurazione 1971 organizza lassù una cerimonia in suffragio dei Caduti ed una festa popolare.
Dal 1977 ha curato, in collaborazione con la Sezione ed i Gruppi della Zona, 1`organizzazione del Campionato Nazionale AN.A di Marcia in Montagna a Staffetta che ha svolto a Campo di Lasino le prime cinque riuscitissime edizioni.
Nel 1976-77 ha preso parte all` «Operazione Friuli», inviando a Buia 27 alpini volontari e nel 1980-`81 ha collaborato con la Sezione alla realizzazione della Baita don Onorio prestando 6 giornate di lavoro gratuito, fornendo altoparlanti e inviando un` offerta in denaro. Nel 1982 ottiene il secondo premio dell`Ordine del Cardo per avere costruito la chiesetta dei Caduti a Campi di Lasino. La stella gli viene consegnata il 18 luglio 1982 durante una cerimonia a Campi.