Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

FORNACE

FORNACE

COMUNE:
FORNACE
ZONA:
SINISTRA ADIGE
COSTITUITO IL:
1938
CAPOGRUPPO:
Cristofolini Aldo
VICE CAPOGRUPPO:
Colombini Franco
SEGRETARIO:
Caresia Pierino
CASSIERE:
Scarpa Modesto
CONSIGLIERI:
Anesi Leonello
Antonelli Marco
Colombini Luciano
Dallapiccola Massimo
Lorenzi Daniele
Lorenzi Ivo
Micheli Silvano
Roccabruna Claudio
Roccabruna Graziano
STORIA:

(da "Alpini una famiglia!")
Costituito nel 1938.
Ricostituito nel 1953.
Inaugurato il 19 giugno 1966 - Madrina del gagliardetto la sig.ra Jole Pasquali.

Capigruppo dalla fondazione:
sig. 1938
sig. Angelo Valentini 1953-1955
sig. Tullio Caresia 1955-1957
sig. Faustino Scarpa 1957-1959
sig. Luigi Scarpa 1959-1960
sig. Giulio Roccabruna 1960-1963
sig. Tullio Pasquali 1963-1970
sig. Faustino Scarpa 1970-1971
sig. Tullio Pasquali 1971-1982
Il Gruppo organizza assemblee, manifestazioni, feste campestri; partecipa ai raduni organizzati dalla Sede Nazionale, dalla Sezione e da altri Gruppi. Cura i rapporti di collaborazione e di amicizia con le associazioni similari e con le istituzioni locali.
Nel 1956 ottiene dall`Amministro e dalle autorità scolastiche 1`intitolazione di un` aula della Scuola Ele
mentare di Fornace all`Alpino Ettore Pallaver, Caduto nell`ultima guerra e decorato di medaglia d`argento al valor militare.
Nel 1969 con sacrifici e lunghe prestazioni da parte dei soci costruisce il Monumento ai Caduti, inaugurato con solenne cerimonia il 7 settembre 1969. Esegue inoltre dei lavori per la chiesa parrocchiale, 1`entrata ed un altare, e nel 1976 costruisce un rifugio alpino in località Pian del Gacc. Il Rifugio è gestito dal Gruppo ed è meta di Alpini, di residenti e villeggianti in occasione delle feste campestri.
Nel 1976 ha collaborato con la Zona Trento Sinistra Adige alla costruzione di casette unifarniliari per i terremotati del Friuli, a Buia.