Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

CAVEDAGO

CAVEDAGO

COMUNE:
CAVEDAGO
ZONA:
PIANA ROTALIANA E BASSA VAL DI NON
COSTITUITO IL:
1970
CAPOGRUPPO:
Viola Walter
VICE CAPOGRUPPO:
Tait Giorgio
SEGRETARIO:
Viola Paolo
CASSIERE:
Zeni Rudi
CONSIGLIERI:
Zeni Romeo
Viola Giorgio
Viola Fabio
Viola Maurizio
Zeni Enrico
Clamer Armando
Dalsass Marco
Dalsass Renato
Zeni Massimo
STORIA:

(da “Alpini una famiglia!”)

Costituito nel 1970.
Inaugurato domenica 2 agosto 1970 - Madrina del gagliardetto la sig.ra Jole Daldoss in Malfatti, sorella di due Alpini e benefattrice del Gruppo.
Capigruppo dalla fondazione:
sig. Italo Pozza 1970-1975
sig. Riccardo Daldoss 1975 -1976
sig. Italo Pozza 1976-1977
sig. Olivo Viola 1977-1979
sig. Ruggero Viola 1979-1980
sig. Marino D aldoss 1980-1982
Oltre all`assemblea dei soci il Gruppo organizza annualmente la Messa in suffragio dei Caduti con corteo al Monumento, una castagnata, una serata conviviale, una gara di briscola a coppie, la Befana per i bambini della scuola materna e delle elementari e una festa estiva per ospiti e villeggianti.
Nel 1973 ha costruito il Monumento ai Caduti inaugurato il 12 agosto e provveduto poi all`illuminazione dello stesso, come della chiesetta del Cimitero.
Nel 1976 ha inviato 5 Alpini volontari in Friuli, nel cantiere n. 3 di Buia e nel 1977, con i Gruppi di Andalo e Spormaggiore, ha inviato una squadra di carpentieri in Friuli per la ricostruzione di un tetto.
Nel 1977 ha organizzato gruppi di lavoro per il ripristino di una casa del paese semidistrutta da un incendio.
Nel 1980 ha dato il proprio appoggio alla Sezione per la realizzazione della «Baita don Onorio».
Il Gruppo inoltre ha contribuito con offerte in denaro alla restaurazione della chiesa parrocchiale e alla costruzione del magazzino dei Vigili del Fuoco Volontari.