Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

BREGUZZO

BREGUZZO

COMUNE:
BREGUZZO
ZONA:
GIUDICARIE E RENDENA
COSTITUITO IL:
1962
INDIRIZZO:
Via Guglielmo Marconi, 117 - 38081 BREGUZZO (TN)
CAPOGRUPPO:
Bonazza Luciano
VICE CAPOGRUPPO:
Ferrari Alberto
SEGRETARIO:
Zambotti Maurizio
CASSIERE:
Monfredini Ruggero
CONSIGLIERI:
Bonazza Michel
Bonazza Paolo
Bonazza Santo
Ferrari Domenico
Ferrari Luca
Ferrari Walter
Loranzi Denis
Monfredini Ezio
Monfredini Rudy
Vedovelli Mattia

STORIA:

(da “Alpini una famiglia!”)

Costituito nel 1962.
Inaugurato il 16 agosto 1962 - Madrina del gagliardetto la signorina Franca Monfredini.

Capigruppo dalla fondazione:
sig. Domenico Bonazza 1962-1968
cav. Martino Vittorino Bonazza 1968-1978
sig. Silvano Ferrari 1978-1984
sig. Bruno Bonazza 1984-1988
sig. Renato Ferrari 1988-1996
sig. Rodolfo Bonazza 1996-2002
sig. Luca Ferrari 2002-2008
sig. Antonello Ferrari 2008-
Il Gruppo svolge la sua attività organizzando assemblee, manifestazioni patriottiche, culturali e sportive e aiutando concretamente le famiglie colpite da lutti o calamità. Ogni anno, la prima domenica di agosto, tiene una grande festa popolare a Pont`Arnò in Val di Breguzzo, con giochi per tutte le età e rancio alpino.
Prende viva parte alle iniziative della Sede NazionaIe e della Sezione, interviene compatto ai raduni nazionali e locali e mantiene buoni rapporti con le associazioni similari e la popolazione.
Nel 1972 ha iniziato la costruzione di una cappelletta in Valle di Breguzzo, dedicata ai Caduti di tutte le guerre. L`inaugurazione ha avuto luogo il 5 agosto 1973 con solenne cerimonia.
Nel `76 è intervenuto in favore del Friuli con un`offerta in denaro e con l`invio di Alpini volontari per la costruzione della casetta n. 4 di Sottocostola di Buia.
Anche la costruzione della «Baita don Onorio» ha impegnato il Gruppo con 38 giornate di lavoro e con la partecipazione all`offerta di legname, canali di gronda, arredamento bagni, maniglie e serramenti fatta dalla Zona Giudicarie e Rendena.
Il Gruppo è gemellato dal 1974 con il Gruppo di Orbassano.