Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

BOSENTINO

BOSENTINO

COMUNE:
BOSENTINO
ZONA:
ALTIPIANI FOLGARIA - LAVARONE - VIGOLANA - LUSERNA
COSTITUITO IL:
1961
INDIRIZZO:
Via Migazzone - BOSENTINO (ex caseificio)
CAPOGRUPPO:
Leonardelli Domenico
VICE CAPOGRUPPO:
Dalsass Antonio
SEGRETARIO:
Ianeselli Cristian
CASSIERE:
Ianeselli Luca
CONSIGLIERI:
Barucchelli Ivo
Biasioni Thomas
Casagrande Massimo
Leonardelli Costantino
Leonardelli Renzo
Leonardelli Sergio
Sottopietra Aldo
STORIA:

La forza del gruppo è composta da 49 soci Alpini e 12 soci Aggregati.

Madrina, dal 1991, è la Signora Andreatta Rosana, attuale presidente del Gruppo Anziani e Pensionati.

Sintesi storica del Gruppo

Iniziamo questa cronistoria ricordando i caduti di tutte le guerre riportati sul nostro monumento, situato nel piazzale della chiesa Parrocchiale (Vedi elenco nella sezione Monumento ai Caduti).

Il Gruppo di Bosentino si è costituito nell’anno 1961. Madrina fu la Signora Caterina Baruchelli ved. Pasqualini.
Primo capogruppo: Ianeselli Guido.
Soci fondatori : Dalsass Lino (reduce), Ianeselli Adolfo (reduce), Andreatta Flavio, Andreatta Guido, Ianeselli Armirio.

Capigruppo dalla fondazione ad oggi:
Ianeselli Guido 1961-1962
Flavio Andreatta 1963-1966
Baruchelli Ivo 1967-1974
Zanghellini Giorgio 1975-1978
Baruchelli Ivo 1979-1986
Belli Gino 1987-1988
Leonardelli Domenico 1989-1994
Carlin Claudio 1995-2002
Papi Antonio Paolo 2003-2008
Leonardi Sergio 2009- in carica

Nel 1981, in occasione del trentesimo di fondazione, è stata inaugurata, presso l’ex caseificio, la sede del gruppo. La stessa è regolarmente aperta ogni domenica mattina per quanti, soci e simpatizzanti, risultano regolarmente iscritti all’Associazione.
Il Gruppo nel mese di giugno partecipa, assieme agli alpini di Vattaro, Vigolo Vattaro e il Circolo Culturale di Valsorda, all’organizzazione del ”Percorso della Speranza” finalizzato alla raccolta di fondi a favore della “Lega alla lotta contro i tumori” – Sezione di Trento.
Da dieci anni, nel mese di luglio, organizza, presso la sede e l’adiacente
parcheggio, la “Sagra Paesana al Doss”, alla quale partecipa buona parte della popolazione di Bosentino e dei paesi vicini.
Si adopera, assieme agli scouts di Calceranica, per la buona riuscita dell’iniziativa “Banco Alimentare”, giornata nella quale vengono raccolti viveri presso la locale Famiglia Cooperativa a favore di quanti si trovano in difficoltà.
In occasione del Santo Natale fa visita ai compaesani ultraottantenni portando loro un pacco dono. Questa scadenza si ripete annualmente a partire dal 1984.
In paese il Gruppo Alpini collabora con l’Amministrazione Comunale e con tutte le altre Associazioni presenti sul territorio. Partecipa con assiduità ai raduni nazionali e sezionali ed alle altre manifestazioni organizzate dall’Associazione Nazionale Alpini.
Il Gruppo nel corso degli anni ha inoltre organizzato cerimonie in suffragio dei Caduti, marce non competitive, feste campestri, campeggi nella magica Val d’Ambiez e gite in varie località, anche oltre provincia.
In Val Topina ha contribuito con la sua presenza alla ricostruzione di Cortemilia (CN).
Ha inoltre inviato fondi a favore delle popolazioni terremotate del Friuli e del Piemonte, alla Compagnia delle Figlie del Sacro Cuore Evaristiane, che assistono bambini, anziani, giovani deviati e malati, per la ristrutturazione della Casa del mare di Putzu Idu (OR), ed alla Sezione ANA di Trento per la ricostruzione della chiesetta di Santa Zita a passo Vezzena.